Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

I segreti per un balcone fiorito

Come si fa ad avere un balcone fiorito tutta l’estate? Basta seguire qualche piccolo, ma importante consiglio per piantare i vostri fiori in vasi e cassette nel modo esatto.
 
Il momento giusto per piantare in balcone
Il momento ideale per piantare i fiori in balcone è nel corso della primavera, in base al meteo e alla posizione del balcone. Nelle regioni più calde senza gelate mattutine si può piantare già da metà aprile se il tempo lo consente e piano piano il vostro balcone ritornerà a essere la vostra piccola oasi verde e fiorita. Chi vuole essere sicuro della data può aspettare che siano passati i santi del ghiaccio, perché fino a quel momento potrebbero ancora verificarsi gelate notturne che rovinerebbero gerani, margherite e begonie, tipici fiori da balcone molto sensibili alle temperature fredde.

Pulizia di cassette e vasi
La prima cosa da fare è pulire bene vasi e cassette che intendete utilizzare. Adoperate una spazzola e uno straccio inumidito. Se sul fondo ci fossero dei depositi ostinati di sporco, potete anche utilizzare una spazzola metallica (dipende dal materiale del vaso) oppure pulite l’intero vaso con un preparato al limone o all’aceto.

Come riempire vasi e cassette
Innanzitutto versate uno strato di argilla espansa, in modo che non ristagni l’acqua ogni volta che innaffierete e cosicché il vaso possa conservare l’umidità da donare al terriccio nei giorni più caldi. Poi potete porre un telo in modo da evitare che il terriccio si posi direttamente sullo strato drenante appena creato. Dopodiché potete riempire il vaso con un terriccio per fiori di qualità e potete anche aggiungervi del concime a lenta cessione o della cornunghia per stimolare la crescita delle piante. In questo modo potrete evitare di annaffiare con concime diluito in acqua.

Piantare i fiori con delicatezza

Piante e fiori devono essere posti in vasi e cassette con cautela, quindi fate attenzione a staccarli dal vaso in cui li avete acquistati in modo che non si strappino le radici e che rimangano sane per potersi poi sviluppare nel nuovo vaso. Poi riempite i buchi con del nuovo terriccio e pigiate leggermente. Sopra lo strato di terra lasciate due centimetri di spazio fino al bordo del vaso affinché non trabocchi l’acqua quando innaffierete.

Annaffiare regolarmente

È importante ricordarsi di annaffiare in modo regolare. Nel periodo di crescita estivo è ideale irrigare sia al mattino che la sera utilizzando acqua piovana povera di calcio. Innaffiate sempre il terriccio e non i fiori o le foglie. Potete anche rendervi il compito meno laborioso utilizzando sistemi d’irrigazione, controllandoli regolarmente.

Vi aiuteremo nella scelta del giusto terriccio, del concime e vi illustreremo i diversi sistemi di irrigazione. Da tuttoGIARDINO trovate un’ampia scelta di cassette, vasi, piante e fiori da balcone.