Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

La potatura primaverile delle rose

La primavera è la stagione giusta per preparare le rose all’estate e per permettere loro una crescita sana e rigogliosa.
 
La potatura dona alle rose una crescita più vaporosa e diminuisce la possibilità di infestazioni fungine. Bisogna tenere a mente che ogni varietà di rosa ha bisogno di una particolare potatura.
Ci sono alcune regole che però valgono per tutte le rose. Per esempio le parti del fusto che sono vecchie e ormai morte vanno rimosse. Anche le gemme che stanno crescendo in modo poco lineare sotto l’innesto devono essere completamente eliminate sennò creeranno dei problemi all’intera pianta.


Rose da aiuola

La potatura è di importanza vitale per questa varietà di rose, per dare spazio alla fioritura delle nuove gemme. Ogni varietà necessita di un taglio più importante o meno, dipende dalla crescita della singola pianta. A quelle che presentano una crescita più debole vanno lasciate tre o quattro gemme, invece quelle con una crescita più forte possono mantenere qualche gemma in più. Questo consiglio può confondere inizialmente, ma la spiegazione è facile da comprendere: più si taglia una rosa, più essa crescerà forte. Per questo motivo va effettuato un taglio netto a quelle più deboli.

Rose a cespuglio

Per le rose a cespuglio che presentano una fioritura frequente e per le rose inglesi a fioritura duratura è consigliata una potatura di circa un terzo dell’altezza complessiva del cespuglio. Questo tipo di taglio le rende più stabili. Un altro compito importante è rimuovere i fusti indeboliti e ormai vecchi.

Rose miniatura

Questa varietà di rose non necessita di una grande manutenzione e può anche non essere potata. Si possono comunque rimuovere i rami più alti che possono disturbare o crescere troppo fitti. Se desiderate avere una pianta molto compatta invece dovrete tagliarla annualmente.

Rose rampicanti

Questa varietà non va potata ogni anno. Potete rimuovere i fusti che crescono in direzioni poco appropriate e i rami vecchi che ostacolerebbero il ringiovanimento e la crescita continua della pianta.

Un ultimo importante consiglio: utilizzate sempre forbici ben affilate e pulite. Chi ben comincia è già metà dell’opera!