Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

La salute del cane

Perché il vostro amico a quattro zampe rimanga in salute è importante prendersi cura del suo corpo.Tutti i prodotti di cui avrete bisogno sono disponibili nei punti vendita tuttoGIARDINO.
 
Pelo
Un manto sano protegge il cane da possibili attacchi di parassiti e la sua salute generale si riconosce proprio da questo. Un cane con un manto opaco e la pelle squamata non sta molto bene, invece uno col pelo lucente e la pelle elastica è in piena salute. Per questo è importante curare il manto e far vivere il vostro animale in un ambiente pulito, lavando regolarmente le coperte dove si stende. Ricordatevi di spazzolargli il pelo tutti i giorni; gli farà piacere e in più terrete il suo manto pulito. Esistono vari pettini e spazzole, per ogni tipo di esigenza. Lavate il cane soltanto quando è molto sporco e utilizzate soltanto uno shampoo apposito. Per proteggere il vostro amico da parassiti potete anche servirvi di collari e tinture speciali che non contengono insetticidi pericolosi.

Orecchie
I cani avvertono un campo di frequenze molto più ampio degli esseri umani; per questo reagiscono subito a segnali per noi inudibili, come il fischietto a ultrasuoni. Le orecchie del cane vanno controllate regolarmente, ricordatelo! Le razze che possono avere più problemi sono quelle con orecchie cadenti che sono più sensibili a caldo, umidità e corpi estranei. Quando il condotto uditivo è sporco vanno versate delle gocce di una lozione apposita, che troverete da ogni veterinario, va massaggiato l’orecchio con cautela e poi sicuramente il cane si scuoterà e così lo sporco uscirà naturalmente. Non utilizzate mai bastoncini d’ovatta perché potrebbero danneggiare i complicati condotti uditivi canini. Ricordate anche di non tagliare mai i peli delle orecchie con una forbice, ma piuttosto stappateli velocemente.

Denti
La moderna alimentazione del cane è costituita da cibo secco, che è veloce e morbido da masticare. Il cane, per la sua natura, ha bisogno di masticare molto per cui l’ideale è integrare l’attività della mandibola e della mascella con giochi e ossa in pelle da rosicchiare, sennò potrebbero presentarsi problemi dentali. Se il vostro amico riceve spesso anche snack e leccornie è facile che si formi della placca sui denti, che se non viene rimossa in tempo si trasforma in tartaro. La situazione diventa più complicata se il tartaro va a depositarsi sotto le gengive perché porta infiammazioni e se non vengono curate potrebbero cadere i denti e il cane non potrebbe più mangiare il cibo più duro. Controllate la bocca del cane ogni settimana così potrete portarlo subito dal veterinario se ci fossero infiammazioni, alito cattivo o denti rotti. Per prevenire il tartaro fate giocare il vostro cane con ossa in pelle o orecchie da mordere così i muscoli masticatori rimangono attivi e i denti si puliscono svagandosi.

Zampe
Dopo ogni passeggiata è importante rimuovere eventuali corpi estranei dalle zampe del cane, come per esempio schegge o spine in modo da evitare fastidiose infiammazioni. In inverno i cani risentono molto del sale sparso sulle strade, soprattutto se è già presente una piccola ferita o infiammazione sotto la zampa. Potete proteggere il vostro animale con degli appositi stivaletti che tra l’altro usano anche i cani da slitta!

Unghie
I cani che corrono spesso su un terreno soffice hanno le unghie più lunghe e quindi queste devono essere tagliate o limate. Quando il cane sta in posizione eretta, le unghie non dovrebbero toccare il terreno. Se ogni tanto lasciate correre il vostro animale su un terreno duro le unghie si consumeranno da sole e quindi non dovrete tagliarle. Contrariamente alle unghie umane esse sono irrorate da vasi sanguigni; fate attenzione quando tagliate, se doveste lacerare un vaso sanguigno potreste causare delle infiammazioni al vostro cane. Per questo vi consigliamo di affidarvi a un esperto per il primo taglio, così vi insegnerà il metodo giusto e vi consiglierà gli attrezzi ideali.

Apparato locomotore
Il cane si mantiene in salute anche con una sufficiente attività motoria che deve iniziare quando è ancora cucciolo. Bisogna solo fare attenzione che l’animale quando è piccolo non esegua movimenti che potrebbero ostacolare lo sviluppo di ossa e cartilagini. Aspettate che sia cresciuto un po’ prima di iniziare a fargli fare jogging o salire le scale e in ogni caso fate attenzione che non si ferisca durante le attività motorie.

La vacanza ideale
Molte persone non vogliono assolutamente rinunciare ad andare in vacanza col loro amico a quattro zampe, per cui è importante ricordarsi alcuni accorgimenti per rendergli il viaggio piacevole. Anche il cane ha bisogno di godersi la vacanza, quindi se farete viaggi lunghi in auto, e non solo sotto il sole, ricordatevi di fare spesso delle soste per dargli la possibilità di muoversi e bere dell’acqua. Prima della partenza è importante fare un piccolo controllo dal veterinario che è anche informato riguardo ai documenti necessari per fare entrare il vostro cane nei vari paesi. E sicuramente vi consiglierà anche come proteggerlo da eventuali insetti del luogo per regalargli una vacanza rilassante.