Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Piantare correttamente i pomodori

La pianta di pomodoro è la regina dell'orto, specialmente in Italia! Richiede cure limitate, occupa poco spazio e i suoi frutti succosi sono la base di tante ricette.
tuttoGIARDINO ha raccolto qualche indicazione dai nostri esperti per piantare correttamente una piantina di pomodoro.
 
Individuate nel vostro giardino o sul vostro balcone un posto caldo, soleggiato e protetto: le piantine di pomodoro richiedono molto sole. Inoltre, i pomodori richiedono anche tante sostanze nutritive, quindi è consigliabile usare un terriccio di ottima qualità, oppure compost a sufficienza.

Quando si pianta, bisogna sempre tenere in considerazione la distanza fra una pianta e l'altra. Per i pomodori, questa distanza deve essere di 50-80 cm su tutti i lati. Inoltre, per evitare che le piante si pieghino sotto il peso dei frutti, potete usare dei sostegni verticali di pomodori, che danno appoggio al fusto. Potete anche usare delle spirali per pomodori: in questo caso, usate molta cautela quando legate la pianta di pomodoro alla spirale, utilizzande della rafia, del filo di ferro o anche delle mollettine da pianta.