Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Una trappola per vespe che protegge le api!

Chi non vorrebbe difendersi dagli attacchi delle vespe, senza far del male alle preziose api?

Un apicoltore esperto ha sviluppato e brevettato questo innovativo prodotto, la cui forma speciale attira vespe, mosche e altri insetti, ma non è pericolosa per le api, che si distinguono per il loro diverso comportamento.

La trappola è progettata per spazi all'aperto come balconi, terrazze e giardini. Trovate le modalità di utilizzo qui sotto.
 
  1. Definite il numero di trappole per vespe sulla base delle dimensioni dello spazio che volete proteggere: 1 trappola ogni 10 m2 per terrazze e balconi, 1 trappola ogni 200m2 per spazi aperti.
  2. Stabilite la generale direzione di volo delle vespe
  3. Posizionare oppure appendere la trappola per vespe ad almeno 2m (in base alla disponibilità di spazio, anche di più) da luoghi adibiti ai pasti (cucina, tavola, ecc...). IMPORTANTE: mai posizionare in prossimità di luoghi adibiti ai pasti!
  4. Riempire il recipiente fino al livello indicato di un liquido ad alto contenuto zuccherino
  5. Tenere aperta la trappola per circa due ore, in modo che le vespe "esploratrici" possano comunicare al resto dello sciame la posizione della nuova fonte di nutrimento
  6. Dopo le due ore, chiudere la trappola e non modificarne più la posizione
  7. Controllare, svuotare e ripulire l'apparecchio ogni due giorni
  8. Per apicoltori: posizionate numerose trappole a una certa distanza dall'alveare o dalle semplici arnie, lungo la direzione di volo delle vespe.
Vuoi scoprire altri consigli per vivere in armonia con la natura? Clicca qui!